ARANCIO “Citrus Sinesis” H 250

450,00 

IMBALLAGGIO BEN CURATO – SPEDIZIONE IMMEDIATA – PAGAMENTO SICURO

ARANCIO “Citrus Sinesis” H 250

Il prodotto è disponibile, contattateci via email o telefonicamente per avere foto aggiornate della pianta e un preventivo sul trasporto.

Vaso: diametro 50 cm
altezza: 250 cm circa
altezza tronco: 120/150 cm circa
circonferenza tronco: 22/24 cm
età: di 6/7 anni
forma d’allevamento: alberello alto
metodo di riproduzione: innesto
fioritura: unica
crescita: media
resistenza al freddo: sotto zero va riparato
frutto: spremute, mangiare a spicchi, marmellate

Esaurito

LA VARIETA’

Il Mapo è un ibrido fra il Mandarino e il Pompelmo. E’ una pianta abbastanza vigorosa. La forma delle foglie sono un mix tra quelle del mandarino e quelle del pompelmo. La fioritura è unica ma abbondante. Il frutto è simile al mandarino ma più grande ed è a maturazione precoce, si può trovare sui banchi dei supermercati già a settembre. Il frutto è un misto tra il mandarino e il pompelmo con l’aroma del mandarino che prevale e lo rende squisito da consumarsi a spicchi. E’ molto usato anche per la produzione di marmellate e liquori.

 

RESISTENZA AL FREDDO

Nelle zone dove le temperature scendono per pochi giorni sotto lo zero, può bastare coprire la pianta con del tessuto non tessuto. Quando le temperature scendono sotto zero per lunghi periodi la pianta va messa a riparo in serra fredda, sotto un porticato o vicino a un muro riparato dal vento con tessuto non tessuto. In regioni particolarmente fredde dove le temperature esterne possono raggiungere e superare i – 10° per lunghi periodi ha bisogno di una serra riscaldata.

LA PIANTA

Questo Mapo è una pianta di 6/7 anni, allevata ad alberello con altezza totale intorno ai 230 cm. La circonferenza del tronco è 16/18 cm, è coltivata in un vaso di diametro 60 cm ed è innestata su Limone Volkameriano. Le piante sono già in produzione e potrebbero avere frutti, più o meno maturi a seconda della stagione. E’ coltivata nel rispetto della natura cercando di limitare l’utilizzo di prodotti chimici ed adottando le più moderne tecniche di agricoltura biologica.

Titolo

Torna in cima