Bluecrop – Mirtillo gigante americano Vaccinium corymbosum

13,00 

IMBALLAGGIO CURATO, SPEDIZIONE IMMEDIATA E PAGAMENTI SICURI

Scopri le nostre spedizioni

Bluecrop – Mirtillo gigante americano Vaccinium corymbosum

cod.00008/00010

Mirtillo americano ‘Bluecrop’  Vaccinium corymbosum

Origine: sviluppato nel 1934 e diffuso nel 1941

Nomi comuni: Mirtillo americano, Mirtillo gigante, Blueberry, Highbush

Portamento: vigoroso, eretto, portamento aperto

Altezza: 120/150 cm

Larghezza: 100/130 cm

Fogliame: sano, cremisi in autunno

Fiori: rosa pallido/bianchi in primavera; autofertile

Frutti: grandi (i più grandi fra i Vaccinum corymbosum), abbondanti, azzurro/blu chiaro pruinosi, dolci e succosi di ottimo sapore ricchi di principi attivi

Maturazione: media stagione da fine luglio a agosto

Caratteristiche pianta alla spedizione:

Dimensioni: vaso Ø 16 cm, 3 litricod. 00008/00010

Il mirtillo americano ‘Bluecrop’ (Vaccinuim corymbosum) di media stagione fra mirtilli americani.

Pianta resistente al freddo, può sopportare temperature di -20°C.

Terreno acido (pH4,5/5,5), ricco di sostanza organica e ben drenato, richiede annaffiature regolari in estate per non far scadere la produzione. Esposizione in pieno sole dove vengono esaltate le caratteristiche organolettiche dei frutti anche se, a livello amatoriale, da buoni risultati anche in posizioni a mezz’ombra.

Pianta di discreta vigoria si consiglia la coltivazione in piena terra in macchie o filari con distanza fra le piante di 120/180 cm e 300 cm fra le file.

I frutti dal sapore dolce e molto aromatici (con alto tenore di zuccheri), si raccolgono uno ad uno quando sono maturi, cioè quando hanno assunto un bel colore azzurro/blu pruinoso esercitando una leggera pressione si staccano agevolmente. Una pianta adulta può arrivare a produrre da 5 a 10 kg di frutti a stagione.

Potatura: tagliare i rametti secchi o sciupati in inverno.

Pianta sana resistente alle malattie, i principali danni possono essere arrecati dagli uccelli che sono ghiotti dei frutti (si consiglia eventualmente di coprire con una rete poco prima della maturità).

Per concludere ‘Bluecrop’ è un mirtillo americano da piantare nell’orto per avere una buona produzione di grandi frutti blu dal sapore dolce adatti al consumo diretto oppure alla trasformazione od anche surgelazione a livello casalingo con maturazione da fine luglio ad agosto. Benché autofertile la presenza di altre varietà ne migliora l’impollinazione

Titolo

Torna in cima